Lo sciamano

Cosa volete che sia la vita, se non una casualità?
Uno spermatozoo incontra un ovulo, e la catena delle nevrosi che generano nevrosi ha inizio, prima in sordina, poi in maniera manifesta.
Vivo da quando ho iniziato ad avere coscienza di me creandomi problemi a ripetizione, e sensi di colpa forse evitabili, e timori che hanno il potere di togliermi il sonno.
Sebbene oggi abbia dei doveri precisi, e persone imprescindibili alle quali pensare, talvolta si affaccia, prepotente, la voglia di riprendermi quel che resta della mia vita saccheggiata e devastata dall’incursore di turno.
Di fare fagotto e andare via, lontano, in cerca di qualcosa che possa risarcirmi, almeno in parte.

– E una sera lui mi chiamò.
La chiamava spesso?
– Nei primi tempi sì. Poi meno. Ma quella telefonata la ricordo.
Che cosa le disse di importante?
– Che finalmente si sentiva padrone della sua vita.

Fuori pioveva, ma  nella stanza gialla si sprigionò un tepore che sapeva di fumo, e di intima gioia.

George Harrison – Gopala Krishna