aria

  Consapevolezza
percorso interrotto
da abbagli improvvisi
da luci impreviste.
Consapevolezza di vie
già tracciate da sempre
quasi ineluttabili condanne
al soffocamento
di ogni emozione
all’atteggiamento sconfitto
della testa bassa
anche se la voglia di guardare il cielo
è immensa.
Corazza di frasi logiche
fredde come conti su un libro mastro
contro
la consapevolezza di me
che ho annaspato fra bugie e parole ingiuste.
E adesso bacio il pelo dell’acqua stagnante
e inspiro aspre boccate di vita.

Lorenzo Cherubini – Ora

Annunci