l’Ombra

art_2948_XL

La mia immagine è quella di un piede che sta per calpestare un fiore: non so se sono il piede, non so se sono il fiore.
Forse rivesto entrambi i ruoli: vittima e carnefice di me stessa e di ciò che non posso controllare.
Siamo fragili, sottili fogli di cristallo in balìa di quel che ci è nascosto, e a volte tutto, intorno, sembra avvolto nella nebbia più fitta e gelida.
Tutto, in realtà, è celato: perfino una parte di noi a noi stessi.

Annunci

7 pensieri su “l’Ombra

  1. Ciao Mara, ormai ho la netta sensazione di parlare solo a me stessa.
    La gente ha bisogno di ridere, di distrarsi, ed io non sono più capace di farlo. Non ora.
    Grazie. :**

  2. La gente… quale gente Nicoletta? Siamo gente anche noi, siamo il piede e il fiore, abbiamo anche noi il nostro profumo-Parla con chi vuoi, scrivigli…a volte lo sento anch’io quel silenzio infinito e organizzato che ci fa compagnia: anche due parole possono servire in questo caso. C’è una piccola parte di web che forse ha bisogno di persone come te. Salutiamo

  3. “Ho la netta sensazione di parlare solo a me stessa” D’accordo e anche se fosse? Non c’è un blog che sia uno che non preveda introspezione altrimenti è solo un cumulo di minchiate.
    ” La gente ha bisogno di ridere, di distrarsi” Ti sbagli la gente ha bisogno di capire e condividere, di piangere e liberarsi dal peso di non riuscire più a farlo.
    “….ed io non sono più capace di farlo. Non ora.”
    Tu sei sempre stata seria e attenta ed hai il dono di scrivere allo stesso modo, io ti chiedo solo di non privarcene. Una abbraccio Nicoletta.

  4. E se ti dicessi che va molto male, che sono attaccata con la forza della disperazione ad una radice d’albero mentre la corrente mi trascina via?
    Mi crederesti, Enzo?
    Invece devo, voglio affermare con forza che non faccio che prendere abbagli da quando ho avuto coscienza di esistere, e che la vita è solo una partita da giocare, possibilmente con superficialità.
    Abbraccio ricambiato.

  5. Io ti credo. Sempre. Ma chi è senza peccato…Ci sono molte partite in corso Nico, il campionato è ancora lungo ed io parlerò di te perchè lo meriti.
    Salutiamo

I commenti sono chiusi.