sottile come un filo

dainese_06092010_0615_master

Preferisco sognare.
Quando la schiena fa più male, quando i morsi del passato diventano feroci.
Quando lo spettro minaccioso del futuro diventa opprimente come un burqa ad agosto.
Sogno e sopporto lo snocciolarsi lento dei giorni uguali: sempre più corti e preziosi.
Sogno e assisto allo spettacolo inutile di un’altra estate nuda, sporca, volgare.
Vuota come sono vuote certe anime.

Morphine – Claire

Muse – New Born

Annunci

3 pensieri su “sottile come un filo

  1. Permettimi di non commentare il contenuto nella sua essenza ma di fare una forse banale constatazione: scrivi davvero bene. Anima e mente scrittura ed emozione sono in ogni tua parola in ogni tuo ardito accostamento di termini che si uniscono per dare un senso unico e profondo al tuo pensare.

I commenti sono chiusi.