Pupazzi (uomini da montare)

Infine ho pensato che non fosse il caso di scervellarsi, quindi ho unificato le reti.

Dalla volta scorsa qui e su facebook scrivo più o meno le stesse cose, visto che la mia vita è segreta come un foglio di cristallo.

Purtroppo.

Ho saputo che sul prossimo catalogo Ikea ci saranno uomini (maschi) in kit di montaggio: ovviamente cambieranno i modelli, cioè le coordinate fisiche, ma la caratteristica fondamentale, cioè l’assenza di cervello, sarà comune a tutti.

Tanto, a che serve?

Dresden Dolls – Coin operated boy

Mika – Toy boy

Annunci

21 pensieri su “Pupazzi (uomini da montare)

  1. Gli amici perdonino lo sfogo, Willy, ma troppi stupidi lassciano il segno. Certo, bisognerebbe capire perchè una donna scelga uomini stupidi.
    Diciamo che alcuni sanno camuffarsi bene.

  2. Alcuni anni fa ho visto un film di cui non mi ricordo il titolo. Era ad episodi. L’ultimo dei quali, assolutamente surreale, mostrava una donna nel reparto del supermecato dove vendevano uomini: la merce offerta era varia, si passava dal marito all’amante, dall’uomo tenero al maschio selvaggio. Lei ne comprò uno in offerta, ma arrivata a casa si accorse che non corrispondeva alla caratteristiche descritte così lo riportò indietro perchè avariato (dopo aver letto la data di scadenza sul retro). Era esilarante …..
    Se qualcuno si ricorda il titolo suggerisca, mi piacerebbe rivederlo ;)

  3. Nick Cara…puurtroppo anche da quelli a cui sembra che il buon Dio abbia dato una fotocopia di cervello si rivelano spietati e duri.E che poi non te l’aspetti.E ci resti una cacca. Pestata. Che manco porta bene.Comunque è uno schifo.Sarà che quei pochi buoni sono relegati nelle riserve?Boh?Comunque non spenderei neanche un cent per il kit uomo da montare.Oddio…Mi vien da ridere:DDDD
    Uomo da montare…ihihihih
    baci
    mk

  4. I kit dell’Ikea c’hanno quei micro-pezzettini che uno si perde o non considera durante il montaggio, e che manco a dirlo tengono insieme tutto quanto.
    E di non averli messi te ne accorgi solo a montaggio ultimato.
    E’ per questo che vengono male. E un po’ stupidi.
    Gli uomini Ikea, voglio dire.

  5. Da amante della tradizione canturina del mobile odio l’Ikea. Non ci andrei neanche se ci fossero top model a montare (evviva i doppi sensi) i mobili.

  6. Io per l’omosessualità, Ugolino: senza successo.

    Suppongo dal tronco, Gians.

    Non conosco il film ma mi piacerebbe vederlo, Efesto. :)

    In effetti se hanno il cervello lo usano male, Moky. Pensa che una volta ero una credulona da guinness, e oggi sono…questa.

    Se ci fosse manco io, Metro.

    Allora vogliamo dire che tutti gli uomini Ikea li ho beccati io, Rob? :)
    Sempre con qualcosa fuori posto.

    Non ci sono mai entrata in un pornoshop, Roberto, e non per “perbenismo”.
    E’ che non mi ci vedrei.

    Se ci fossero delle belle svedesone vorrei proprio vedere, Leo. :ppp

  7. uhm… però…
    nel caso, se ne potrebbero prendere diversi: Billy per i compiti un po’ più di rappresentanza per esempio, e Ivar per i lavori pesanti… in fondo, i coi prodotti ikea sai che compri, tutto sommato sono abbastanza affidabili, e poi l’uomo è spesso un po’ de legn..

I commenti sono chiusi.