Irragionevoli regioni

Alla fine della fiera è sempre cronaca di sconfitte e vittorie annunciate.
I due schieramenti maggiori sfidano gli astensionisti (giustificati) e stavolta qualcuno vince, anche se l’avversario è obbligato a riconoscerlo a denti stretti. Come sempre.
Quindi si sprecano toni trionfalistici e denigratori e offensivi verso l’avversario.
Come sempre, no?
I dati da sottolineare sono tre: la preoccupante avanzata dei secessionisti razzisti e “rusteghi” della Lega, un significativo passo in avanti dei giustizialisti capeggiati dal questurino di Montenero di Bisaccia, l’uomo che fa le pulci al “nemico” senza curarsi di disinfestare il suo armadio.
Dulcis in fundo, la conferma (qualora ce ne fosse stato bisogno) della vocazione al meretricio di Casini, Buttiglione e compagnia: quelli che si sono alleati con la destra e con la sinistra, o che sono rimasti da soli dove c’era da far danni seri.
Loro si vendono al miglior offerente: per questo son maestri.
In Puglia Nichi Christ Superstar vince ma non stravince, e non mi convince.
Umanamente ha appeal, non c’è dubbio, ma alla politica l’appeal non basta.
Intervistato, abbandona per un attimo pacatezza e modestia nei contenuti, più che nell’esposizione, ma bisogna dargli atto di non avere la sfacciataggine di esibire l’irritante sorrisetto trionfalistico di Formigoni, o quello inquietante di Zaia.
Noi, terroni del tacco, ci consoliamo, volenti o nolenti, col menestrello di Terlizzi e i suoi “Nichi Lab”. E notiamo, annotando, che anche il tosco Rossi inizia a blaterare di “laboratori”.
Quando andrò a trovare il mio amico Toni, in quel di Valeggio sul Mincio, spero di non essere fermata ai confini del Veneto, e di non essere cosparsa di disinfettante.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...